Primiero, "Estate Bambini 2019": Preiscrizioni entro il 5 aprile

News

"Estate bambini" è un servizio educativo che le scuole dell'infanzia equiparate del Circolo di Primiero intendono attivare nel periodo estivo per i bambini di età compresa tra i 3 e i 6 anni che abbiano già frequentato la scuola dell'infanzia. L'obiettivo prioritario di tale iniziativa, oltre a soddisfare le esigenze delle famiglie, è quello di offrire ai bambini spazi educativi improntati al gioco, all'animazione, al divertimento tramite personale specializzato che sostiene e promuove sia la dimensione affettivo-relazionale che quella educativa.

Verranno organizzate esperienze di scoperta, di ricerca e di sperimentazione che favoriscano la libertà espressiva di ogni bambino (laboratori con l'acqua, con materiali naturali, con materiali di recupero, di pittura, di animazione-teatro…). Saranno inoltre incentivate le iniziative di collaborazione con le realtà istituzionali e associative del territorio al fine di valorizzare le risorse naturali, artistiche e culturali della comunità (escursioni con pic-nic, escursioni in località limitrofe di interesse artistico-culturale, uscite in biblioteca, partecipazioni ad iniziative ed eventi locali…).

Il servizio si svolgerà presso la Scuola dell'infanzia di Fiera di Primiero o presso la Scuola dell' infanzia di Transacqua. Al momento dell' iscrizione sarà comunicata la sede. La scuola erogherà il servizio indicativamente da lunedì 8 luglio a venerdì 23 agosto 2019 con il seguente orario: dalle 08.45 alle 15.45. I genitori interessati possono usufruire del servizio di anticipo (dalle 7.45 alle 8.45) e di posticipo (dalle 15.45 alle 16.45) se sarà raggiunto un numero minimo di iscritti.

Il servizio sarà realizzato se saranno raccolte un minimo di 20 adesioni a settimana. In relazione al numero dei bambini iscritti la cifra settimanale a carico della famiglia potrà variare dai 120 ai 130 euro. Sono previste riduzioni per la famiglia che iscrive il secondo figlio al servizio e per chi sceglie l'orario ridotto (8.45-13.30). L'iscrizione dovrà essere effettuata settimanalmente e che la quota settimanale verrà addebitata anche nel caso in cui il bambino non frequenti tutti i giorni.

Buoni di Servizio

Per i genitori interessati è possibile accedere ai Buoni di Servizio cofinanziati dal Fondo Sociale Europeo e dalla Provincia Autonoma di Trento. Tali Buoni di Servizio hanno un valore nominale massimo del 85% del costo del servizio e consentono di accedere all'iniziativa di "Estate Bambini" pagando almeno il 15% del costo complessivo.

In base alle norme previste dalla Giunta provinciale possono presentare domanda per richiedere i Buoni di Servizio solo le madri occupate, in fase di assunzione, di avvio di un'attività autonoma o inserite in percorsi di formazione finalizzati alla ricerca attiva di occupazione. Sono ammesse richieste da parte dei padri solo in caso di nucleo monoparentale.

I soggetti richiedenti dovranno essere residenti in un Comune della provincia di Trento, avere uno o più figli di età fino a 16 anni nel nucleo familiare (o fino a 18 anni nel caso di portatori di handicap), non beneficiare di altre sovvenzioni economiche o azioni di supporto dirette e/o indirette erogate allo stesso titolo da altri enti pubblici ed avere una condizione economica al di sotto delle soglie limite stabilite sulla base dell'indicatore Icef (Indicatore della condizione economica familiare). Per ulteriori informazioni relative ai Buoni di Servizio è possibile consultare il sito internet www.fse.provincia.tn.it o telefonare al numero verde 800 163 870.

Le preiscrizioni

Per valutare la possibilità di attivazione del servizio, per stabilire il costo settimanale definitivo e per organizzare l'iniziativa in modo adeguato, si ritiene opportuno procedere attraverso la raccolta di preiscrizioni, le quali dovranno essere in seguito confermate con l'effettiva iscrizione. Contestualmente all'effettiva iscrizione sarà richiesto il versamento di una percentuale dell'intera tariffa del periodo richiesto; tale acconto non verrà restituito qualora il bambino venga ritirato dal servizio.

E' richiesta quindi ai genitori, la compilazione del modulo di preiscrizione da restituire alla Scuola equiparata di riferimento entro venerdì 5 aprile. Successivamente saranno comunicate le settimane di attivazione del servizio e il costo con le varie scontistiche in modo che gli interessati possano prendere appuntamento per l'effettiva iscrizione.