Nel Tavolo vengono individuati gli indirizzi per la costruzione del Piano Operativo Giovani (POG) e approvate le proposte progettuali per la realizzazione del Piano Giovani. L'azione di orientamento del Tavolo dunque, fornisce un'opportunità di sviluppo e ascolto del mondo giovanile inteso nella sua accezione più ampia di pre-adolescenti, adolescenti, giovani e giovani adulti di età compresa tra gli 11 e 35 anni.

Dal 2019, a seguito delle nuove linee guida approvate con determinazione provinciale n.1929 in data 12 Ottobre 2018, al Tavolo compete l'approvazione del Piano Strategico Giovani (PSG) la cui attuazione avviene mediante la realizzazione di progetti coerenti con gli obiettivi strategici individuati nel PSG.




I COMPONENTI DEL TAVOLO

I componenti del Tavolo a Primiero sono: i referenti di tutte le amministrazioni comunali, i soggetti presenti sul territorio che hanno presentato richiesta di adesione, il Referente Istituzionale (Presidente del Tavolo - consigliere della Comunità) il Referente Tecnico Organizzativo, attualmente individuato nella Cooperativa VALES, che mette a disposizione personale qualificato, e il Referente Amministrativo, individuato tra i dipendenti della Comunità.

Attualmente troviamo come:

  • Referente Istituzionale della Comunità di Primiero (Presidente del Tavolo): Albert Rattin
  • Referente Tecnico Organizzativo: Marzia Rossetti
  • Consulta dei Giovani (Comune di Primiero San Martino di Castrozza): Zaetta Sara e Zurlo Alice
  • Comune di Primiero San Martino di Castrozza: Castellaz Alessio
  • Comune di Sagron Mis: Sara Marcon
  • Comune di Mezzano: Mirella Zugliani
  • Comune di Imèr: Aaron Gaio
  • Comune di Canal San Bovo: Mariapiera Fruet
  • Istituto Comprensivo di Primiero: Perri Elisabetta
  • Pastorale Giovanile Decanale di Primiero: Don Nicola Belli
  • Unione Sportiva Primiero: Manuel Simoni
  • Gruppo Sportivo Pavione: Walter Bettega
  • Associazione Sport e Tempo Libero: Alessandro Ventimiglia
  • Spazio Giovani di Primiero (APPM): Tatiana Donazzan
  • Associazione Ecomuseo del Vanoi: Adriana Stefani