Convegno "Il Sogno di Negrelli"

Il giorno 23 novembre 2019 si è svolto a Fiera di Primiero il convegno dedicato al 4° Premio Internazionale Luigi Negrelli.


Di seguito il programma della giornata svolta


La Comunità di Primiero ha ricordato con questo convegno il concittadino Luigi Negrelli pioniere della ferrovia e ingegnere civile di levatura mondiale. Noto soprattutto per l'ideazione del Canale di Suez che proprio quest'anno festeggia il 150° anniversario.

La giornata svoltasi, intitolata IL SOGNO DI NEGRELLI, è stata ricca di appuntamenti: Durante la mattinata al Palazzo delle Miniere di Fiera di Primiero, si è svolto l'incontro sulla "Mobilità sostenibile e connessioni del terzo millennio nei territori alpini", dove la particolare partecipazione di docenti e professionisti provenienti da tutta Italia ha rappresentato un momento di formazione e informazione per partecipare al Bando del 4° Concorso Internazionale dedicato proprio a queste tematiche. Nel pomeriggio invece, presso l'Auditorium Intercomunale l'incontro si è aperto con la cerimonia del Corpo musicale folcloristico di Primiero, i cori locali Sass Maor, Vanoi e la Schützenkompanie - Giuseppina Negrelli Primör, seguita dalle premiazioni dei videoclip realizzati dai ragazzi delle scuole di Merano, Rovereto e Primiero. Si è proseguito poi con le diverse relazioni di storici ed esperti, concludendo con il documentario dedicato alla vita dell'ingegnere Negrelli, reso disponibile qui nel sito della Comunità di Primiero. In serata, presso la Chiesa Arcipretale di Santa Maria Assunta, si è tenuta infine la santa messa solenne di riconoscenza per la Famiglia Negrelli, presieduta dall'Arcivescovo emerito Luigi Bressan alla presenza di molte associazioni del territorio e delle autorità locali e provinciali.

Tra le molte autorità presenti, con gli amministratori e sindaci del territorio, erano a Primiero per ricordare Negrelli, anche l'assessore provinciale Mirko Bisesti, il vice presidente del Consiglio Regionale, Luca Guglielmi e la senatrice fassana Elena Testor.

Nella stessa giornata inoltre tra le foglie variopinte e la nebbia autunnale il Primiero ha ricordato l'ingegner Luigi Negrelli anche con una corona deposta sulla sua tomba al cimitero monumentale di Vienna.


Si riportano di seguito alcune fotografie del convegno