"Ri-Costruire Comunità", l'azione delle Acli per rilanciare la Comunità

News

Una prospettiva che si incentra sulla necessità di sviluppare il tema della partecipazione dei cittadini e del dialogo fra istituzioni e associazioni, per sviluppare legami e relazioni dentro la comunità.

L'azione delle Acli si inserisce negli obiettivi del "Piano Sociale della Comunità" di Primiero, rispetto alla cittadinanza responsabile, alle politiche di inclusione e alla definizione di reti, presupposti per un nuovo welfare.

Oggi rileggere le comunità vuol dire innanzitutto favorire relazioni: per questo "Ri-costruire Comunità" ha voluto rappresentare uno spazio per Comunità, realtà associative, cittadini e Acli per riflettere la partecipazione, volendo riconoscere e rafforzare le risorse presenti sul territorio per dare concretezza ad una dimensione di sistema.

Nella iniziale fase di programmazione del percorso, i momenti di riflessione e di condivisione con il mondo delle istituzioni e delle associazioni di volontariato sociale, è emersa l'importanza di lavorare sulla comunità, come bene comune da coltivare e come fattore che aggiunge valore sociale.

Medesima attenzione e condivisione si è ritrovata nei diversi incontri previsti nel progetto, che con metodologie diverse hanno voluto favorire il coinvolgimento dei partecipanti, anche rispetto a temi di carattere sociale, ma anche di sviluppo del territorio.

Dagli incontri è emersa l'esigenza di costituire e formalizzare uno spazio, che è stato detto dovrà essere "leggero e aperto", dove poter riflettere e definire azioni rispetto in particolare ai temi dell'attivazione comunitaria e di forme innovative di partecipazione, dove Acli potrà svolgere, insieme ad altre associazioni, un ruolo di coordinamento, in collaborazione con la Comunità di Primiero.