Consiglio Comunità: rilancio ski area, conto economico e programmazione

News

<figcaption>La seduta del Consiglio della Comunità di Primiero</figcaption>
La seduta del Consiglio della Comunità di Primiero

Nuova seduta per il Consiglio della Comunità di Primiero, lunedì 30 luglio. In apertura, tra le comunicazioni del presidente, le novità relative al Punto Argento (Nuove sinergie tra Comunità e Apsp locali) con la possibile nuova assunzione a breve di un assistente amministrativo da parte dell'Ente. Il presidente ha passato poi la parola al consigliere Giacobbe Zortea per fare il punto sulla situazione Impianti con le recenti novità.

Giacobbe Zortea – fresco di nomina alla presidenza della nuova società impiantistica San Martino Rolle - ha ricordato innanzitutto la firma di questi giorni, dell'addendum al protocollo 2015 che comporta importanti novità per il rilancio della ski area. “Trentino Sviluppo – ha ricordato Zortea – è già al lavoro con un pool di tecnici per realizzare il progetto esecutivo del Collegamento San Martino Rolle. Nei giorni scorsi sono già stati effettuati i primi sopralluoghi per verificare possibili sinergie con la progettazione e realizzazione della variante stradale di Rolle. Altri importanti sopralluoghi sono previsti in zona nelle prossime settimane. L'obiettivo è la presentazione del progetto esecutivo San Martino – Rolle entro ottobre. Prosegue inoltre la progettazione dello ski Center, mentre sono a buon punto i lavori per la realizzazione della nuova telecabina Colbricon Express. La nuova società impiantistica – ha ricordato infine Zortea - si sta strutturando ed è operativa”.

Si apre quindi un breve dibattito durante il quale il consigliere Lino Zeni ribadisce le sue perplessità sul Collegamento. Replica il presidente Roberto Pradel esprimendo piena soddisfazione per quanto si sta facendo per il rilancio del comparto turistico.

I lavori proseguono con l'adeguamento del regime tariffario di fruizione del servizio di mensa relativamente all’anno scolastico e formativo 2018/2019.

E' stato predisposto un leggero aggiustamento – a norma di legge – per le tariffe mensa che passeranno da euro 2,10 a 2,50 e da euro 4,20 a 4,50 con riduzioni per le famiglie numerose. Il punto viene approvato all'unanimità.

Si passa quindi al Bilancio di Previsione 2018-2020 con la Variazione di assestamento e controllo della salvaguardia degli equilibri di bilancio.

Illustra i dati di bilancio il responsabile del settore finanziario Ernestino Zugliani. Si apre successivamente un breve confronto con gli interventi dei consiglieri Lino Zeni, Daniele Gubert, Ferdinando Orler e Aurelio Gadenz. Interviene successivamente il presidente Pradel per i chiarimenti richiesti e al termine il punto viene approvato con un astenuto (Aurelio Gadenz).

L'aula passa successivamente all'approvazione del conto economico e stato patrimoniale anno 2017. Dopo l'illustrazione dei dati di bilancio da parte del responsabile finanziario dell'Ente, il punto viene approvato all'unanimità dopo una breve discussione.

Infine viene presentato ai consiglieri il Documento Unico di Programmazione 2019-2021. Indirizzi programmatici, per la relativa presa d’atto. Le osservazioni dovranno essere presentate entro il 15 novembre. Seguono gli interventi dei consiglieri Ferdinando Orler, Daniele Gubert con la chiusura del presidente Roberto Pradel.

La seduta del Consiglio si chiude quindi con l'approvazione del regolamento di utilizzo delle sale pubbliche presso la sede della Comunità di Primiero.