"Il Monte e la Croce": scarica la ricerca storica sulle baite di Primiero

News

"Il Monte e la Croce" è il nuovo lavoro di ricerca di Gianfranco Bettega sui milésimi e il loro significato rinvenibili sulle baite che fanno parte del Patrimonio Edilizio Montano tradizionale del Primiero. La copia cartacea della ricerca è disponibile presso la Biblioteca intercomunale di Primiero.

La ricerca storica

"È almeno dal XVI secolo che a Primiero - scrive l'autore - ma anche in altre zone di montagna, si è creato un "articolato sistema di segni di natura assai varia, immagini, elementi simbolici, marchi, cifre, iscrizioni e scritture che trasformano il nostro rurale in un ambiente scritto, che avvolge e si rivolge pure a chi non sa leggere in senso stretto". Questo ambiente scritto è una delle conseguenze concrete del cosiddetto "paradosso delle Alpi": l'alfabetizzazione precoce, rispetto alle aree urbane e di pianura, di sempre più larghi strati di popolazione della montagna di mezzo.

Quella montagna sede d'insediamenti stabili e o temporanei come i nostri paesi di fondovalle e masi di mezzacosta . Una parte importante, con strutture e forme caratteristiche, di questo ambiente scritto sono i cosiddetti milèsimi: lunghe sequenze di lettere, cifre e simboli, in genere disposti su di un'unica riga. In queste scritture è sempre presente la data di costruzione (o ricostruzione) degli edifici su cui compaiono".