Apertura consultazione per aggiornamento “Piano prevenzione corruzione"

News

La Comunità di Primiero, nell'ambito delle iniziative e delle attività condotte in materia di trasparenza e degli interventi per la prevenzione e il contrasto della corruzione, su proposta del Responsabile per la prevenzione della corruzione (RPC), dovrà approvare entro il prossimo mese di gennaio 2019 l’aggiornamento del “Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza 2019 - 2021”, comprensivo anche di una sezione specifica sugli obblighi per la Trasparenza.

Le linee indirizzo adottate da ANAC in materia di anticorruzione evidenziano l’importanza per le Amministrazioni pubbliche che i P.T.P.C. vengano adottati assicurando il pieno coinvolgimento di tutti i soggetti dell’Amministrazione e degli stakeholders esterni, al fine di migliorare la strategia complessiva di prevenzione della corruzione dell’Amministrazione.

Suggerimenti e proposte

Il presente avviso intende informare la popolazione, le associazioni, le organizzazioni del territorio portatrici di interessi collettivi, le organizzazioni di categoria ed organizzazioni sindacali operanti nell’ambito della Comunità di Primiero, che possono presentare suggerimenti, buone idee e proposte, che potranno essere prese in considerazione nella stesura dell’aggiornamento al Piano 2019-2021.

E’ possibile visionare l’attuale piano in vigore (Piano 2018-2020) sul sito istituzionale, nella sezione “Amministrazione Trasparente” Piano Triennale 2018-2020. Suggerimenti e proposte potranno essere inviati al seguente indirizzo di posta elettronica affarigenerali@primiero.tn.it, con decorrenza dal 19 dicembre 2018 e fino al prossimo 18 gennaio 2019 anche mediante l’utilizzo del modulo allegato al presente avviso.

Il nuovo Piano triennale

L’esito della consultazione sarà pubblicato sul sito internet dell’Amministrazione e in apposita sezione del “Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza 2018- 2020”, con indicazione dei contributi pervenuti e degli input generati da tale partecipazione. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi direttamente al Segretario della Comunità in orario d’ufficio.