Primiero: ecco come aiutare e ospitare i profughi dall'Ucraina

News

Ospitalità e regole

  • Dichiarazione CESSIONE FABBRICATO presso Comune di riferimento da parte della persona che ospita il cittadino ucraino (entro 48h)
  • Invio copia dei documenti all'Associazione traME e TErra (trameeterra@gmail.com o 328.2421955)

Che procederà a:

  • comunicare entro 48h presenza ad Azienda Sanitaria per iter anti-covid (tampone+quarantena 5gg+tampone)
  • prenotare appuntamento in questura

Conclusa la quarantena:

  • recarsi presso Distretto Sanitario di Primiero per richiedere modello STP e garantire la copertura sanitaria temporanea

Nel caso di minori in età scolare:

  • contattare direttamente le segreterie dell'Istituto Comprensivo (primaria e secondaria di primo e secondo grado) o C.F.P. Enaip (centro di formazione professionale).

Si procederà contemporaneamente alla verifica dello stato vaccinale (extra-covid). Per l'inserimento nelle scuole materne è necessario procedere prima alla verifica vaccinale.

Disponibili beni di prima necessità/Abbigliamento e attrezzatura bambino/abbigliamento adulti (Croce Rossa Canal San Bovo, Associazione traME e TErra, Progetto Valli Resilienti e Gruppo Caritas Primiero e Vanoi).

  • Corsi italiano adulti Tel. 328.2421955 (Associazione traME e TErra)

Per altre informazioni: Tel. 328.2421955 (Associazione traME e TErra).


Come aiutare

Per sostenere le persone provenienti dall'Ucraina e accolte attualmente nelle nostre Valli è stato dedicato dalle Parrocchie e dalle Associazioni impegnate nell'accoglienza, un conto corrente bancario presso la locale cassa rurale Dolomiti con il seguente iban: IT 76 W 08140 05614 0000 2416 5314 - Causale: Fondo Carità - Ucraina