Comunità di Primiero, via libera ad Assestamento e Documento di programmazione

News

Il Consiglio della Comunità di Primiero è tornato a riunirsi lunedì 29 luglio. I lavori si sono aperti con le comunicazioni del presidente della Comunità, Roberto Pradel che si è soffermato in particolare su due importanti iniziative previste nei prossimi mesi. Ad ottobre, il viaggio di amicizia e solidarietà in Brasile - coordinato dal consigliere Daniele Gubert - per ricordare Zortea, Lenzi e Zandonai scomparsi sul volo AF447 nel 2009. Il 23 novembre invece, Primiero ricorderà la figura del noto ingegnere Luigi Negrelli ideatore del Canale di Suez. Molte saranno le iniziative organizzate nelle prossime settimane, coordinate dal presidente della Comunità con il consigliere Francesca Franceschi.

I lavori del Consiglio proseguono quindi con la seconda variazione al Bilancio di Previsione 2019-2021. Variazione di assestamento generale e controllo salvaguardia equilibri di bilancio. Il presidente illustra sinteticamente il documento e passa poi la parola al responsabile del Settore finanziario, Ernestino Zugliani che presenta al Consiglio gli aspetti tecnici. Con la variazione di assestamento generale, deliberata dall'organo consiliare dell'ente entro il 31 luglio, si attua la verifica generale di tutte le voci di entrata e di uscita, compreso il fondo di riserva ed il fondo di cassa, al fine di assicurare il mantenimento del pareggio e degli equilibri di bilancio.

Tra le variazioni principali, viene previsto l'impiego dell'avanzo di amministrazione per spese d'investimento, per un importo di euro 74.415,00 quale ulteriore finanziamento dei lavori per la realizzazione di un Centro benessere presso la piscina intercomunale di Primiero, adeguando la spesa dell'intervento in complessivi euro 672.000,00, di cui euro 580.500,00 per lavori ed euro 91.500,00 per spese tecniche.

Segue quindi il dibattito con l'intervento del consigliere di minoranza Lino Zeni che chiede ulteriori informazioni sul progetto Centro benessere e sulla piscina, annunciando l'astensione dal voto. A seguire prendono la parola i consiglieri Ferdinando Orler e Daniele Gubert che si soffermano invece sui costi di gestione della struttura. Chiude il presidente della Comunità, evidenziando che il nuovo progetto si propone proprio di ridurre le quote di costi di gestione a carico dei Comuni, in vista dei maggiori ricavi previsti con il nuovo Centro benessere, che sarà presto realizzato. Il punto viene quindi approvato con sette favorevoli e due astenuti (Zeni e Ropele).

Il Consiglio passa quindi alla presa d'atto relativa al Documento Unico di Programmazione 2020-2022, indirizzi programmatici strategici. Il presidente Roberto Pradel illustra il documento all'aula ed evidenzia l'impegno diretto della Comunità di Primiero su diversi fronti. Tra questi, il progetto della nuova scuola in zona Vallombrosa, la realizzazione del Centro benessere della Piscina, la sistemazione del nuovo piazzale del mercato nei pressi dell'Ente, ma anche il ponte tibetano della Val Noana già operativo e l'opera sul rio San Piero, oltre all'allungamento della ciclopedonale fino a Imèr appena ultimato. Pradel sottolinea inoltre l'iter in corso per il Collegamento San Martino Rolle, ma anche per la Fondovia Calaita San Martino e lo Ski service center di Ces.

Interviene anche il consigliere Giacobbe Zortea aggiornando i consiglieri sullo stato di avanzamento delle principali opere, evidenziando le molte problematiche riscontrate in seguito alla tempesta Vaia, per la ciclopedonale di San Martino e per il progetto fondovia Calaita San Martino. Prende infine la parola il consigliere Daniele Gubert, per alcuni chiarimenti tecnici. Al termine della discussione, il Consiglio approva all'unanimità.

La seduta si chiude infine con l'approvazione all'unanimità delle Modifiche alla convenzione per la gestione in forma associata con le altre Comunità del Trentino, con il Comune di Rovereto e il Comune di Trento dell'attività di telesoccorso e telecontrollo.

  • In allegato il piano triennale di investimento della Comunità