E' tornato a riunirsi giovedì 25 maggio il Consiglio della Comunità di Primiero

VIABILITA' - In apertura di seduta, le comunicazioni del presidente Roberto Pradel, il quale si è soffermato sull'incontro avvenuto giovedì 25 maggio a Trento con sindaci dei Comuni di confine, Regione Veneto e Provincia di Trento, per definire le opere da realizzare sulla strada dello Schenèr. “Vi sono spiragli positivi – ha affermato il presidente Pradel – è importante operare per reperire le risorse necessarie, con la collaborazione di tutti i soggetti coinvolti”.

PASSO ROLLE - Tra qualche settimana inoltre, sarà presentato in Comunità il progetto impiantistico di collegamento con passo Rolle, che permetterà di avere una visione complessiva dello sviluppo dell'area, non solo per la stagione invernale, ma anche in prospettiva estiva.

FONDO STRATEGICO – Nei prossimi giorni, sono stati convocati a Trento i presidenti delle Comunità di valle, per definire i termini dell'accordo di programma con la Provincia di Trento, che porterà alla realizzazione delle opere avanzate nei tavoli di confronto con l'assessore provinciale Carlo Daldoss (World Cafè Mondin e Tavola Rotonda Enaip).

Concluse le comunicazioni si passa quindi all'approvazione del rendiconto della gestione 2016 e relativi allegati. Interviene la responsabile del Settore finanziario, rag. Giacomina Meneghel per illustrare al Consiglio i dati di bilancio. La pianta organica dell'Ente a fine 2016 presenta 37 dipendenti di ruolo e quattro in mobilità dalla Provincia. Si apre quindi la discussione con l'intervento del consigliere Daniele Gubert che chiede informazioni rispetto ad un trasferimento fondi ad Azienda Ambiente.

Viene precisato che si tratta di una decisione della Conferenza dei Sindaci adottata in vista di una sistemazione delle piazzole raccolta rifiuti con l'inserimento di una terza campana dedicata al vetro, come previsto dalla normativa. Il rendiconto viene approvato all'unanimità dai presenti.

Si procede quindi con la prima variazione al bilancio di previsione 2017 - 2019. Il presidente Pradel sintetizza i contenuti evidenziando che si tratta di una variazione per potenziare il fondo dedicato agli eventi e iniziative che non rientrano tra i grandi eventi, un sostegno concreto allo sviluppo delle azioni per il Distretto famiglia, sono previsti inoltre alcuni interventi di manutenzione della sede e infine un incremento del fondo di riserva. Dopo un breve confronto, la variazione viene quindi approvata con l'astensione del consigliere Daniele Gubert.

Il Consiglio passa infine all'approvazione del regolamento disciplinante la concessione di finanziamenti ad Enti Associazioni e soggetti privati, con finalità socialmente utili e senza scopo di lucro. Viene inoltre nominata la Commissione composta da tre membri della maggioranza (presidente Roberto Pradel, consiglieri Nadia Fontan e Aurelio Gadenz) e uno della minoranza (consigliere Lino Zeni).

La seduta si chiude quindi con l'approvazione del verbale della seduta precedente.

Articolo pubblicato il 26/05/2017