Iscrizioni entro il 23 novembre

Anche quest’anno riparte il Treno della Memoria. Sono 11 i posti disponibili per i giovani del Piano giovani di zona del Primiero per vivere un’esperienza formativa, di crescita ma anche di conoscenza di luoghi e persone. Il gruppo che si andrà a creare si unirà ai 600 ragazzi provenienti dalle Province di Trento e di Bolzano che daranno vita a uno dei quattro treni, scaglionati in periodi diversi, diretti ai campi di sterminio Auschwitz-Birkenau. II Treno sarà in viaggio a fine gennaio e permetterà ai partecipanti di diventare testimoni consapevoli degli orrori della Seconda Guerra Mondiale.

Il Trentino aderisce al Treno della Memoria dal 2008, portando ogni anno a Cracovia 450 giovani residenti nella provincia. Il progetto, sostenuto dalle Politiche Giovanili della Provincia Autonoma di Trento, viene realizzato attraverso i Piani Giovani di Zona. Il Tavolo delle Politiche Giovanili della Comunità di Primiero ha aderito anche quest’anno al progetto e darà la possibilità ai giovani partecipanti di seguire un percorso formativo e di preparazione al viaggio accompagnati per tutta la durata del percorso e al viaggio stesso da un educatore.

Il progetto - Sono previsti: 4 incontri di formazione, il viaggio formativo a Cracovia con partenza verso la metà di gennaio 2013 per la durata di 6 giorni e 4 incontri di restituzione, rielaborazione ed impegno al rientro dal viaggio formativo, nei mesi di febbraio, marzo ed aprile 2013. La quota partecipativa è di Euro 90,00 a partecipante.

Che cos’è il Treno della memoria - Il Treno della Memoria è un viaggio nella Storia e nella Memoria, scoperta e raccontata attraverso i luoghi e le persone che hanno vissuto il periodo della Seconda Guerra Mondiale. Il progettonasce dalla profonda convinzione che la costruzione di una cittadinanza attiva e consapevole non possa prescindere dalla conoscenza della Storia e della Memoria dei momenti che hanno cambiato il volto dell’Europa in cui viviamo e dall’ascolto delle Testimonianze dei protagonisti di questi cambiamenti. È uno spazio in cui i giovani partecipanti hanno l’opportunità di incontrarsi e approfondire le tematiche storiche e sociali relative a quegli anni, in un momento in cui le testimonianze dirette di quanto è successo cominciano a scomparire.


L’esperienza dei partecipanti alla scorsa edizione  - Volete un’anteprima di quello che andrete a vivere? Potete leggerlo direttamente dal Diario di viaggio scritto dai partecipanti al Treno della memoria 2012.

Iscrizioni – Le iscrizioni sono aperte dal 12 al 23 novembre 2012. Per informazioni sul progetto e su come partecipare potete scrivere a: , al profilo Pzg Primiero su Facebook.

Presentazione

Scheda iscrizione

Articolo pubblicato il 14/11/2012