Nel programma amministrativo comprensoriale, nell’ambito dell’analisi del sistema economico delle Valli del Primiero - Vanoi e Mis, è stata posta particolare attenzione sulla necessità che l’Ente intermedio si riappropri delle responsabilità di governo complessivo del territorio, non tanto per sovrapporsi alle competenze urbanistiche incardinate nei Comuni, quanto piuttosto per dare alle stesse Amministrazioni comunali elementi coerenti di analisi del proprio territorio per meglio definire le scelte pianificatorie di competenza.

In proposito l’Ente ha interpellato il Dipartimento dell’Università, a firma del Prof. Bruno Zanon, che si è reso disponibile allo svolgimento delle prestazioni richieste, redigendo in proposito un programma di lavoro che dovrà essere necessariamente seguito dall’Amministrazione comprensoriale.

In particolare il percorso di redazione del documento suddetto richiede una stretta interazione con l’Amministrazione e l’apparato tecnico al fine di sviluppare il documento in modo adeguato alle esigenze dell’Amministrazione stessa.

Traccia di lavoro proposta

  1. Individuazione dei caratteri propri di Primiero e del suo territorio, natura delle connessioni alla realtà alpina e regionale, specificità locali
    1.  Natura e storia del Primiero. Caratteri del territorio, degli insediamenti, delle attività
    2.  Il Primiero tra Alpi, Trentino, Veneto
    3.  Prospettive di evoluzione dei rapporti territoriali e delle connessioni infrastrutturali
  2. Riesame critico della pianificazione urbanistica comprensoriale e locale ed analisi delle esperienze di programmazione
    1.  Ricostruzione del sistema della Pianificazione locale, ruolo del PUC, Patrimonio edilizio montano, rapporto con il Piano del Parco, ecc.
    2.  Analisi delle esperienze di programmazione
    3.  Interazioni con piani provinciali (PUP, PGUAP, piani di settore) e con norme sovralocali (SIC, ecc.)
    4.  Analisi delle condizioni strumentali ed organizzative (uffici tecnici, dotazioni informatiche, cartografia, Sistemi informativi territoriali, ecc.)
  3. Individuazione delle principali problematiche emergenti e delle scale territoriali alle quali queste devono essere affrontate
    1.  Squilibri e pressioni insediative
    2.  Dinamiche di uso del territorio aperto (agricoltura, boschi, pascoli)
    3.  Problemi infrastrutturali e di attrezzature territoriali
    4.  Il sistema dei servizi
    5.  Il sistema delle attività produttive
    6.  Il sistema turistico
    7.  Sintesi: punti di forza e punti di debolezza del territorio del Primiero
  4. Prima proposta di linee programmatiche da sottoporre alla discussione dei soggetti istituzionali ed alle comunità locali
    1.  Ruolo dell’area vasta nel governo del territorio e dell’ambiente e nella promozione dello sviluppo locale
    2.  Prospettive future (costruzione di scenari)
    3.  Modalità di organizzazione della discussione e di concertazione

Piano Territoriale di Comunità

L’art 21 della L.P. 4 marzo 2008 n. 1 individua il piano territoriale della comunità (PTC) quale “strumento di pianificazione del territorio, con il quale sono definite, sotto il profilo urbanistico e paesaggistico, le strategie per uno sviluppo sostenibile del rispettivo ambito...

Leggi


Piano stralcio per il commercio

Azioni attivate dalla Comunità  in attuazione del Piano stralcio per il commercio di Primiero
Relativamente alla strategia volta a promuovere consapevolezza diffusa degli stili di vita attuali, rapportandoli al concetto di qualità della vita sono stati organizzati 3 incontri nel periodo aprile...

Leggi


Conservazione e valorizzazione delle baite

Nel giugno 2007 i Comuni di Primiero incaricavano il Settore tecnico della Comunità di predisporre, su base unitaria e omogenea, le varianti ai rispettivi Piani Regolatori Generali per la conservazione e valorizzazione del...

Leggi


Commissione per la pianificazione e il paesaggio

L’art. 7 della L.P.04/08/2015 (Pianificazione urbanistica e governo del territorio) stabilisce che:
Presso ciascuna comunità è istituita una commissione per la pianificazione territoriale e il paesaggio (di seguito...

Leggi